.: LOGIN :.
 
 Username  
 Password  
 

:: registrazione
:: recupera password
.: MENU :.
 

CODICE DELLA STRADA
     :: Novità
     :: Testo
     :: Regolamento


GIURISPRUDENZA
     :: Sentenze
     :: Corte Costituzionale
     :: Corte di Cassazione
     :: Giudici di Pace
     :: Consiglio di Stato
     :: Circolari

RECUPERO DEI CREDITI
     :: Informativa
     :: Bandi
     :: Capitolati


COMANDO IN VETRINA
     :: in costruzione


CLICK PER IL COMANDO
     :: in costruzione

 

Prontuario destinato agli operatori di Polizia stradale come strumento efficace per consentire, in maniera sistematica, una rapida, precisa, quanto agevole ricerca di tutte le norme del Codice della strada al fine di facilitare l’individuazione di quelle violate e delle relative sanzioni applicabili sia pecuniarie che accessorie da parte di tutti coloro che sono incaricati dei servizi di Polizia stradale.

Nei vari prospetti sono descritti i comportamenti vietati o imposti dalle norme, con le relative sanzioni, mentre nelle note sono specificate le sanzioni accessorie.

E’ stato anche inserito un ampio e articolato indice che consente una rapida ricerca delle singole fattispecie e della normativa collegata.

Aggiornato al 30.10.2011
Finito di stampare il 18.11.2011
1040 pagine




Quando ho deciso di porre le basi per la realizzazione di un sito che potesse costituire un valido ausilio non solo per gli operatori della polizia municipale/Locale ma anche per tutti coloro che operano nel campo della polizia stradale, non ho minimamente sottovalutato quali e quante difficoltà avrei dovuto affrontare.

Difficoltà, si badi bene, non certo di natura professionale, bensì da intendersi quale occasione di attenta praticabilità soprattutto a livello di impostazione della materia, cosciente che, per l’elevato numero dei siti attualmente in essere, sarebbe stato arduo non ripetersi, prendendo in prestito un po’ qua un po’ là da quelli curati dai più fortunati autori.

Mi sono chiesto allora: perché porre in rete un ulteriore sito, niente altro che l’ennesimo di una lunga serie; per portare poi ulteriori contributi già dati da autori di maggiore esperienza e valore, precedentemente cimentatisi in una così ardua impresa?

La novità, doveva dunque consistere nel metodo nuovo, in un diverso modo di porgere una materia che per un operatore di polizia deve avere preminentemente il carattere della praticità, la masticabilità del pane quotidiano, giacché si tratta, in sostanza, di applicare diuturnamente aride norme a situazioni concrete.

E’ proprio questa l’impronta caratterizzante del sito anche per aver registrato, da un osservatorio privilegiato, nei lunghi anni di militanza e di esperienza costituenti il mio bagaglio professionale, che in special modo i nuovi operatori, pur bravi teoricamente, tanto da aver meritato le lodi dei membri della commissione al momento del concorso, all’atto dell’assunzione in servizio divengono talmente timorosi nell’affrontare determinate situazioni da far ricredere sulle loro reali capacità professionali.
           
Incapacità? Inibizioni? Scarsa attitudine al posto ricoperto ? Niente di tutto questo: la verità è sempre quella di dover registrare un profondo iato tra la pur approfondita preparazione e tecnica posseduta dai nuovi operatori e le  situazioni reali che non si presentano mai come il paradigma così ben illustrato nei manuali, bensì con mille sfaccettature da risolversi con molta dose di buonsenso pratico sostenuto dall’esperienza maturata sotto la guida di un buon apprendimento.

Ed a questo punto, nel panorama dei siti che contribuiscono a sostenere il bagaglio professionale degli operatori vi è da dire che pochi sono quelli che tengono.

Di qui la necessità del tentativo di crearne uno nuovo, logicamente non trascurando gli apporti notevolissimi di coloro che mi hanno preceduto su tale strada, ma dimostrando per l’appunto che teoria e pratica, fondendosi, possano diventare un tutto inscindibile, un forte collante in grado di sostenere l’operatore nella sua attività quotidiana di polizia, di evitargli finalmente il sorgere di quei dubbi che, per costituire una remora all’azione, possono portare a magre clamorose, di chi è costretto ad agire con immediatezza ed a confronto diretto con quanti contravvengono alle leggi e regolamenti vigenti.

Essendo stata questa la lucida diagnosi, non è stato altrettanto facile giungere a concretizzare tale analisi nell’attualità dell’impostazione.

Parve spesso, per la coscienza con cui mi sono posto al lavoro, che la sonata finale non risultava eseguita come avrei desiderato che fosse. Ma se qualcosa stonava, avevo l’umiltà e il coraggio di ricominciare a concertare, sinché l’esecuzione non filasse liscia per il verso giusto.            

Sono riuscito nell’intento di creare uno strumento dall’eminente carattere pratico ? Con la coscienza tranquilla potrei rispondere affermativamente; ma con tutta la modestia, si attendono, ora che è attivo il sito, i rilievi e i contributi di tutti gli operatori e addetti che avranno avuto la bontà di visitarlo.    

Si sa che le battaglie vanno sostenute sul campo, nello scontro diretto. Ma è mia profonda convinzione quella di aver evitato ogni contrapposizione con i colleghi che avranno la volontà di visitare il sito, considerato la strutturazione dello stesso, costruito come momento di riflessione e punto di partenza per la soluzione di situazioni che possono sorgere in ordine e durante lo svolgimento delle attività istituzionali.

Un sentito ringraziamento all’amico fraterno Francesco Cipolletta che ha avuto la pazienza (credetemi tanta) di seguirmi, tradurre le mie elucubrazioni in concretezza e far planare i mie voli pindarici in rappresentazioni piacevoli dal punto di vista informatico, nulla sacrificando al rigore e alla serietà delle interpretazioni.


   
 

parlamento europeo | convegni e giornate studio | approfondimenti | quesiti | newsletter
codice della strada | giurisprudenza | recupero crediti | comando in vetrina | un click per il comando

 
      Tutti i diritti riservati © 2007 - www.mimmocarola.it
Realizzato da NapoliWeb S.r.l.      
 
Visita il sito Sican.it Guarda il nuovo codice della strada